domenica 15 maggio 2011

PET SHOP

CLIENTE: Salve.

NEGOZIANTE: Buongiorno. Mi dica.

C: Sono venuta a riportarle questo antiparassitario.
N: Sa, qui non riprendiamo la merce.
C: Ma io sono molto insoddisfatta.
N: Strano. Non s'è mai lamentato nessuno. Per quale motivo non è contenta del prodotto?
C: Sa, io... ho preso l'abitudine con i medicinali e mi creda, non resisto, leggo il bugiardino di tutto, anche degli antiparassitari.
N: E?
C: E qua... in fondo, vede... piccolissimo...
N: Si?
C: C'è scritto:
N: Aspetti, mi faccia prendere gli occhiali.
C: Certo. C'è scritto: Da non usare su cani vivi.
N: Beh, no, certamente. È molto tossico. Credo proprio sia mortale.
C: E... ecco, io pensavo di usarlo sul mio cane.
N: Bene, ha fatto proprio bene a leggere le avvertenze, prima.
C: Ma... che senso ha, scusi... e a cosa serve, allora, questo antiparassitario?
N: Per uccidere i parassiti dei cani morti.
C: Dice sul serio? Ma... vede, qui... l'illustrazione... mi aveva tratto in inganno...
N: E' un cane morto, impagliato. D'ottima fattura, vero?
C: E' incredibile...
N: Le confesso una cosa... spesso, per le illustrazioni, specie per le cartoline, roba tipo gattini che stanno stesi come bucato ad asciugare. Usano gatti morti. Stanno più tranquilli. Insomma, per farla breve, per far sembrare che un animale sia particolarmente vivace e simpatico, usano animali morti. Quelli vivi li usano per farli sembrare impagliati perfettamente.
C: Certo...
N: Naturale. È un mondo che va alla rovescia.
C: Ma a cosa serve un antiparassitario per animali impagliati?
N: La sua azione -velenosissima- va ad eliminarne i parassiti.
C: Ma quali parassiti andrebbero mai ad infestare le carni di un povero cane morto, scusi?
N: Quelli necrofili.
C: Oh.
N: Per questo il veleno è così potente, perché non si corre il rischio di uccidere l'animale.
C: Le devo confessare una cosa anch'io...
N: Dica pure.
C: Le ho mentito. Ho letto il bigliettino troppo tardi.
N: Oh. Capisco, mi dispiace. Le interessa lo smaltimento del cadavere o ha già provveduto? Vuole che glielo impagli? 
C: No, ho già provveduto, grazie. Piuttosto, vorrei proprio un altro cane.


N: Ma certo! Come lo vuole?

C: Lo vorrei già morto, sa... ho già l'antiparassitario... e vorrei iniziare un allevamento.

N: Certo, capisco. Vado a vedere. … … Oh, mi spiace. Ne abbiamo solo uno vivo.
C: Mmh. Vedo. Beh, bene. Me ne dia metà.

Nessun commento:

Posta un commento