giovedì 22 settembre 2011

TOH, DIO.

Che se poi, anche, chissà come, voi riusciste a provarmi l'esistenza di dio, o, meglio ancora, a pormelo di fronte, tangibile, vivo... perché mai dovrei io prostrarmi di fronte a lui? perché rendergli onori, cantarne le lodi? 
E' dio, fa quel che deve.
E anch'io, nel mio piccolo.

Nessun commento:

Posta un commento