venerdì 21 settembre 2012

IMPRECAZIONE FORMIDABILE



Come rosari sgrano
Questi sintomi palpitanti
Che sospinti aldilà della luce
       letti fra le nubi
Insultano il mondo
              il cielo

Nessun commento:

Posta un commento