giovedì 29 novembre 2012

H -24-

Ma no, io no, Per Dio, non mi farò inchiodare, noSsignore, manco per niente, né con una donna sopra né con una donna sotto, non ho proprio nessuna intenzione di farmi penetrare da chiodo alcuno, ho altro da fare, io, che star qui a farmi crocifiggere sulle carni altrui, con rispetto parlando, non ho proprio ambizioni di martirio né di santità e per quanto riguarda l'occasionale dicitura calendaristica concernente il succoso bonus agiografico devozionistico riguardante l'eventuale mia verginità, di questo non voglio parlare, dacché non so davvero nulla a proposito, ma di certo preferirei, a scanso d'equivoci, comunque, chiaramente, non debuttare in tal senso facendomi penetrare da roba che per quanto possa non essere pure arrugginita di certo mi potrebbe provocare ben altro che febbri più o meno letali ecco io me ne voglio andare da questo luogo squallido di martirio morte omicidio e resurrezione eventuale, devo fuggire al sicuro, questo posto da dove fuggo è l'antro di un macellaio, uno che promette il paradiso con la scure in mano, ma... dove, dove trovare riparo se tutti mi inseguono, tutti vogliono la mia cavolo di pellaccia, e manco io so perché, né so dove sia tutto questo più o meno incominciato se non che da quel giorno in cui vidi quella strana donna alla finestra tutto è girato in modo che da un impiegato anonimo e gaiamente amnesiaco qual ero - grigio ma perlomeno al sicuro - mi sono trasformato in una ricercatissima preda per antropofagi giurisprudenti certamente assassini alla caccia di prede da santificare e/o scorticare - mica sono cannibali che s'accontentano di mangiare roba che trovano già morta, e poi chissà di che cosa, quali infezioni - ed ecco, dato che la mia mobilità è comunque decisamente inscarsitasi col tempo ecco mi rendo conto che la mia fine necessariamente non si andrà a situare troppo lontano [concetto spaziotemporale] ed ecco dunque realizzo che l'unica soluzione che mi si prospetti al momento, sottilmente vendicativa e forse agli occhi di qualcuno pure del tutto gratuita, sta nell'entrare nella casa di quella donna della finestra, entrare da lei, prenderla e da quella finestra ohggiesù finalmente lanciarla.

Per rimirarla poi da dove lei rimirò me. 
Ecco la vedetta.
Vendetta.

Nessun commento:

Posta un commento